Probabilmente hai sentito che gli annunci su Facebook sono perfette per il marketing di piccole imprese.

Mentre cerchi nuovi modi per commercializzare la tua piccola azienda, probabilmente hai incontrato consulenti, esperti di marketing e contenuti. Molti sostengono che le pubblicità di Facebook sono un must per il tuo marketing mix.

Se trascorri molto tempo su Facebook, potresti aver persino ricevuto alcuni annunci su Facebook, sugli annunci di Facebook.

Gli annunci di Facebook sono un potente strumento di marketing per i proprietari di piccole imprese, in parte grazie a questo tipo di targeting. Che tipo di informazioni di base hai bisogno prima di iniziare con gli annunci di Facebook?

Perché gli annunci di Facebook sono efficaci per le piccole imprese?

Esistono molti canali di marketing. Quando guardi al marketing di piccole imprese, probabilmente ne sentirai parlare molto: sponsorizzazioni, brochure, content marketing, post sui social media e altro ancora.

Gli annunci di Facebook funzionano per le piccole imprese? Che cosa rende gli annunci di Facebook per le piccole imprese il tuo tempo?

Le pubblicità su Facebook hanno due importanti vantaggi che le distinguono dagli altri canali di marketing e che le rendono particolarmente efficaci per le piccole imprese.

Il primo vantaggio degli annunci di Facebook per le piccole imprese: il targeting

Non è necessario ottenere centinaia di migliaia di clienti, almeno non subito. Per il marketing di piccole imprese, raggiungere il maggior numero di persone possibile di solito non è l’obiettivo.

Un annuncio sulla finale dei mondiali potrebbe far crescere la tua attività? Forse, ma costerebbe uno sproposito e raggiungerà un sacco di persone che non sono il tuo target di riferimento.

Il pubblico è in cerca di prodotti e servizi specifici: devi solo trovare un modo per raggiungerli.

Le pubblicità su Facebook ti consentono di mirare con precisione il tuo pucclico. Le capacità di targeting di Facebook sono intense: oltre l’80% dei consumatori statunitensi utilizza Facebook e l’utente medio trascorre 40 minuti sulla piattaforma ogni giorno.

Ciò fornisce a Facebook una quantità enorme di informazioni, che puoi utilizzare per indirizzare i tuoi annunci Facebook.

Con gli annunci Facebook per le piccole imprese, puoi scegliere come target le persone in base a:

  • Lingua
  • Età
  • Ubicazione
  • Interessi
  • Retargeting
  • Dispositivo

Questo livello di targeting significa che non devi sprecare budget per pubblicare annunci pubblicitari a persone che non saranno mai interessate a ciò che hai da offrire. Ti consente di inviare un segnale solo alle persone interessate a ciò che hai da dire.

Ulteriori opportunità di targeting

I segmenti di pubblico personalizzati di Facebook aggiungono un altro livello di targeting consentendo di pubblicare annunci per le persone in base a interessi o sottoscrizioni ad determinati gruppi o interessi.

 

Impostando a dovere il target del tuo pubblico, puoi essere ragionevolmente sicuro di raggiungere persone interessate alla tua attività. Il targeting degli annunci su Facebook per le piccole imprese è probabile che porti a tassi di conversione più elevati.

Il secondo vantaggio degli annunci di Facebook per le piccole imprese: report chiari

C’è una famosa citazione nella pubblicità, dal commerciante dell’inizio del XX secolo John Wanamaker:

Metà dei soldi che spendo per la pubblicità è sprecata; il guaio è che non so quale metà.

Nei giorni in cui dominava la pubblicità tradizionale, era difficile legare i budget pubblicitari direttamente ai risultati aziendali.

Quando fai annunci su Facebook per le piccole imprese, questa connessione è molto più semplice, quindi non devi preoccuparti che la tua spesa pubblicitaria vada sprecata.

Facebook offre una varietà di parametri che possono aiutarti a valutare l’efficacia delle tue campagne pubblicitarie. Loro includono:

  • Copertura: il numero di persone che hanno visto i tuoi annunci nel loro feed di notizie
  • Costo per azione: il costo per clic sul sito web o qualsiasi altra azione richiedi sul post
  • Spesa totale: l’importo totale speso per una campagna pubblicitaria
  • Percentuale di clic (CTR): percentuale di persone che hanno fatto clic dopo aver visto il tuo annuncio

Visualizzando in modo molto chiaro il costo di ogni azione, Facebook ti consente di capire facilmente se le tue campagne stanno ottenendo i risultati che desideravi.

Se conosci la portata, la percentuale di clic ed il costo per azione, puoi facilmente capire quanto è costoso portare qualcuno alla tua pagina di destinazione o iscriverti alla tua mailing list.

I costi di acquisizione dei clienti sono relativamente facili da calcolare e il basso costo degli annunci Facebook significa che è facile testare le combinazioni per trovare i migliori tassi di conversione prima di pubblicare i tuoi annunci su Facebook.

Vedi anche: Cos’è il test A/B di Facebook

Best practice per gli annunci di Facebook

Una volta che hai deciso che gli annunci su Facebook meritano la tua attenzione, devi effettivamente mettere insieme una promozione.

Facebook offre alcune opzioni differenti per la componente visiva del tuo annuncio:

  • Immagini
  • Video
  • Un carosello di immagini
  • Una presentazione
  • Una Canvas

Indipendentemente dal formato visivo specifico che decidi di utilizzare, devi assicurarti che l’immagine o il video che hai scelto soddisfi tre elementi:

  • Usi colori vivaci
  • Catturi l’attenzione
  • Mostri la tua proposta chiaramentee

I feed di notizie sono affollati, quindi le tue immagini devono essere visualizzate e attirare l’attenzione del pubblico. Tutto il targeting nel mondo sarà inutile se le persone semplicemente ignorano il tuo annuncio.

La tua promozione dovrebbe essere altrettanto scattante. Devi attirare l’attenzione e dimostrare chiaramente perché le persone dovrebbero essere interessate al tuo annuncio. Se crei l’annuncio con elementi visivi forti, puoi aumentare la percentuale di clic e l’efficacia complessiva degli annunci di Facebook.

Sia per l’annuncio che per la grafica, Facebook pubblica guide che descrivono in dettaglio i requisiti tecnici e le regole pubblicitarie.

Vedi anche: Guida per inserzionisti

Quando non dovresti usare gli annunci di Facebook per le piccole imprese?

Il potenziale degli annunci di Facebook per le piccole imprese è elevato, ma ci sono situazioni in cui non sono la soluzione migliore.

Indipendentemente dal fatto che gli annunci su Facebook abbiano senso per il tuo marketing, è una decisione che devi prendere in base alle specifiche della tua attività. Ma ci sono alcune situazioni in cui potrebbe essere più difficile far funzionare gli annunci su Facebook.

  • Il tuo pubblico non è su Facebook: alcune persone ancora non usano Facebook. Se stai mirando a un pubblico più anziano, oppure ti rivolgi a professionisti aziendali che non amano vedere contenuti aziendali sui loro social media personali, gli annunci di Facebook potrebbero non essere la soluzione migliore.
  • Ti stai evolvendo in grande stile: se stai mirando a una piccola nicchia, il costo di acquisizione dei clienti potrebbe iniziare a salire. Una volta raggiunte le persone che sono più facili da raggiungere, può essere più costoso raggiungere più clienti e dovrai prendere una decisione in base ai numeri della tua attività.
  • Non hai ancora definito il tuo pubblico: il maggior vantaggio degli annunci su Facebook è il targeting. Se non sei ancora sicuro su chi puntare, vale la pena fare un passo indietro per fare qualche ricerca di mercato. Puoi anche utilizzare un budget ridotto per verificare se gli annunci di Facebook funzioneranno per la tua attività.

Le pubblicità su Facebook possono essere un potente strumento di marketing per la tua piccola impresa.

Grazie alla semplice misurazione e alla capacità senza precedenti di mirare in base agli interessi e al pubblico personalizzato, gli annunci su Facebook possono fare la differenza, per aiutarti a raggiungere i tuoi clienti e far crescere la tua attività.