La scelta di un Content Management System (CMS) è una decisione importante che può avere enormi ripercussioni sul tuo sito web. Ci sono moltissimi ottimi prodotti, ciascuno con i propri pro e contro, e fan che tirano verso la loro piattaforma preferita. Detto questo, ci sono due piattaforme che si distinguono tra quelle che possono essere confrontate direttamente: WordPress vs Joomla.

Entrambe le piattaforme sono rinomate per la loro facilità d’uso, ampie possibilità di personalizzazione e comunità di utenti attive. Mentre WordPress e Joomla hanno i loro pro e contro, entrambi possono essere impiegati per costruire siti moderni e ricchi di funzionalità

Quindi, come dovresti scegliere quale è giusto per te?

Non preoccuparti! Siamo qui per aiutarti confrontando entrambe le piattaforme in quattro round per determinare quale regna sovrana.

La differenza fondamentale tra WordPress e Joomla è che Joomla è orientato verso una tipologia di sito portale o community, mentre WordPress è un CMS focalizzato sul blog. Tuttavia, prima di buttarci nel confronto, vale la pena sottolineare che sia WordPress che Joomla non software pronti all’uso. Funzionano solo se installati su un server web, che di solito si ottiene da una società di terze parti.

1- Ottimizzazione per i motori di ricerca – SEO

Se confrontiamo le funzionalità SEO (Search Engine Optimization) di entrambe le piattaforme, Joomla prende un leggero vantaggio perché consente agli utenti di impostare meta descrizioni e parole chiave per nuovi articoli in maniera intuitiva.

Le reali funzionalità SEO di entrambe le piattaforme non sono facilmente evidenti a meno che non diamo un’occhiata ai plugin o alle estensioni disponibili per l’attività. Dal lato di WordPress, abbiamo il famosissimo plug-in Yoast SEO: è potente, offre molte funzionalità e, soprattutto, chiunque può impostarlo facilmente in pochi minuti.

Yoast classifica il tuo punteggio SEO in diverse aree utilizzando un sistema a semaforo di colori rosso, giallo o verde. Inoltre, il plugin ti dice esattamente come migliorare il tuo punteggio in ogni area e, se ciò non bastasse, valuta anche la leggibilità del tuo post .

Per quanto riguarda Joomla, Easy Frontend SEO (EFSEO) risulta di gran lunga la migliore scelta. Consente di svolgere molte delle stesse attività di Yoast, come la modifica delle tue meta informazioni, direttamente sul front-end del tuo sito, e include anche una comoda modalità automatica per generare questi dati senza il tuo contributo.

2- Sicurezza

Quando si parla di sicurezza, qualsiasi sistema è forte quanto il suo anello più debole, quindi la domanda è: quale piattaforma è più sicura alla base?

A causa della sua popolarità, WordPress ha un bersaglio gigantesco sulle spalle quando si tratta di vulnerabilità della sicurezza. Ogni installazione di WordPress è unica grazie alle migliaia di plug-in e temi disponibili per il CMS.

Questo è sicuramente positivo, ma è anche un incubo dal punto di vista della sicurezza: è impossibile assicurarsi che ogni plugin utilizzi gli standard di sicurezza appropriati e rimanga compatibile con le versioni più recenti della piattaforma.

Inoltre, WordPress non viene fornito con funzionalità di base come il forcing di una connessione Secure Socket Layer (SSL) nelle impostazioni di base, ma è necessario modificare alcuni file per attivarlo, Nemmeno il conctto di Two-Factor Authentication (2FA) è inserito di default. Di fatto, la maggior parte delle sue funzionalità di sicurezza avanzate si basano interamente sui plugin.

D’altra parte, Joomla viene fornito con un’opzione per forzare le connessioni su SSL e un’altra per 2FA. Inoltre, offre un proprio set di estensioni per la sicurezza e i suoi sviluppatori mantengono un elenco di quelle estensioni con vulnerabilità note.

3- Possibilità di personalizzazione

Entrambi i CMS hanno il proprio elenco di plugin per i casi d’uso più inimmaginabili, sebbene WordPress vince a mani basse a causa della quantità di plugin disponibili.

Tuttavia, quando si esaminano i plugin principali su ciascun CMS, riteniamo che le offerte di WordPress abbiano una maggiore facilità d’uso complessiva.

Quando si tratta di personalizzare lo stile del proprio sito, si parla di temi WordPress e template Joomla. Anche in questo caso, è più facile trovare temi WordPress di alta qualità che spesso offrono anche un livello più alto di supporto e un’esperienza d’uso per lo più migliore.

4- Gestione dei contenuti

Sia WordPress che Joomla sono CMS complessi, che consentono agli utenti di creare e gestire praticamente qualsiasi tipo di sito web. Sebbene WordPress sia spesso associato a blog semplici , è anche un’ottima soluzione per pagine di destinazione  e siti ancora più complessi.

D’altra parte, Joomla è rinomata per la sua complessità, anche se offre una  documentazione fantastica . Un sito creato con Joomla può evolvere in qualsiasi cosa desideri, ma la curva di apprendimento è molto più ampia per gli utenti che non hanno esperienza nello sviluppo web.

WordPress consente ai suoi utenti di gestire i loro contenuti con relativa facilità. Chiunque può installare la piattaforma e scegliere come creare post, pagine o tipi di post personalizzati in  pochi minuti, mentre Joomla è meno indulgente.

Conclusione

Joomla è forse più flessibile di WordPress. Offre un sistema incredibilmente personalizzabile che può assumere quasi tutte le forme che desideri e consente di implementare molte piccole personalizzazioni senza fare affidamento sulle estensioni. Tuttavia, tra WordPress e Joomla può esserci un solo vincitore, e la corona deve andare su WordPress.

Sconfigge Joomla quando si tratta di SEO, possibilità di personalizzazione e gestione dei contenuti. Inoltre, WordPress è semplicemente più semplice da imparare per i nuovi utenti e la sua popolarità gli dà il vantaggio di fornire agli utenti una migliore struttura di supporto.